La Notte dei Musei di via Duomo

*** ATTENZIONE: POSTI PER LE VISITE GUIDATE ESAURITI ***
L’ACCESSO SENZA VISITA GUIDATA E’ CONSENTITO PRESSO: MUSEO MADRE, MUSEO DIOCESANO, FILANGIERI MUSEO E CHIESA DI SAN SEVERO AL PENDINO.

Via Duomo rappresenta un microcosmo eccezionale per comprendere le bellezze artistiche e le peculiarità del capoluogo partenopeo.

8 istituzioni museali in soli 1200 metri: una delle strade a più alta densità di musei al mondo!
Dall’archeologia, all’arte sacra, dal Barocco al Contemporaneo…via Duomo racchiude in sé secoli di storia passata, presente e futura.

Aperta nel 1880 grazie al Risanamento di Napoli, via Duomo parte da via Foria e termina in via Marina, attraversando trasversalmente la città, tagliando prima corso Umberto I e poi piazza Nicola Amore, conosciuta dai napoletani con il nomignolo di Piazza Quattro Palazzi.
Nell’antichità era solo un vicolo simile a tanti altri, chiamato dal popolo vico del Tarì, vico Gurgite o vico del pozzo bianco.
La Notte dei Musei di via Duomo celebra il 130° anniversario della Strada dei Musei:  venerdì 9 novembre, dalle ore 20.00 alle ore 24.00,  sarà possibile accedere gratuitamente in tutti i musei e partecipare a delle visite guidate (previa prenotazione telefonica al numero 800.600.601, da cellulare e dall’estero 081-19737256)

*INFO*

  1. dalle ore 20.00 alle ore 24.00, e comunque fino a cessate esigenze, nel tratto compreso tra via Tribunali e Piazzetta San Giuseppe dei Ruffi, il divieto di transito eccetto i veicoli dei residenti e delle persone diversamente abili diretti ai passi carrai presenti sul tratto, i mezzi di emergenza, di soccorso e delle Forze dell’Ordine;
  2. dalle ore 14:00 alle ore 24:00, e comunque fino a cessate esigenze, nel tratto compreso tra via Tribunali e Piazzetta San Giuseppe dei Ruffi, il divieto di sosta con rimozione coatta, eccetto taxi nelle aree ad essi destinati.